Federica Bassetti

SABATO 28 OTTOBRE ALLE ORE 21,00

SPETTACOLO TEATRALE

Il settore Alpha”

CON MARIO BORGIONI, FEDERICA BASSETTI, ANGELA ZAMPETTI

SCRITTO E DIRETTO DA FEDERICA BASSETTI

Reduce da un bel successo di pubblico a Roma, Il settore Alpha ospite a Torino negli spazi dell’Associazione Anma, si propone di viaggiare su tempi e spazi quasi cinematografici, tra bui scenici e passaggi sensibili che scivolano nell’essenza dei gesti, legati alla memoria soprattutto emotiva delle battute.

E’ un sistema distopico, quello nel quale prendono vita i tre personaggi di questa storia. Un sistema alfabetico che non concede più nulla ai settori più bassi, neanche gli alberi o gli animali, e che viene governato dall’alto, a partire dal settore più elevato, Alpha, dove vengono deportati gli artisti, i dissidenti, i poeti.

I versi sono severamente vietati in un mondo che ha azzerato sogni e diaframma, riducendo il respiro alla risposta passiva di fronte ad una società che ha cancellato infanzia e sentimenti.

Letizia però, destinata al basso Alfabeto, i sentimenti ce li ha ancora, può sognare e ama. Perdutamente. Ama un poeta e in nome di questo amore rischia la vita introducendosi in un settore più elevato dove una vecchia amica di sua madre la accoglie e la prepara per il Censore di Alpha, cliente abituale della sua casa di appuntamenti.

Suoi complici i versi che il poeta le ha insegnato.

Complice il cuore che batte ingenuamente anche per chi, come il Censore, possa prometterle la salvezza assurda del suo amore.

Grazie alle trascinanti musiche che accompagnano lo spettacolo, “Il settore Alpha” può sintonizzarsi con le composizioni al pianoforte di Giorgia Passi, intuite sui personaggi e sulle emozioni che nascono sul palco.

Durata un’ora e un quarto.


La missione di Letizia è un sogno assurdo! Entrare nelle grazie del Maestro e salvare il suo amato, un poeta, finito nelle mani della Censura.

Ma i versi volano, soprattutto in sogno e i sogni, banditi da Alpha, sono complici dei poeti e acerrimi nemici del Sistema….

In una società distopica, organizzata in un sistema alfabetico diviso in settori degradanti verso il basso, non esistono più alberi né animali, né ossigeno, l’inquinamento avvelena ogni cosa e solo nei settori più alti la vita è ancora possibile, anche se completamente programmata.
La poesia, bandita dal Sistema, è censurata e condannata in ogni sua forma e il controllo dei tribunali sul libero pensiero è continuo.

Una giovane donna nata e cresciuta nel basso Alfabeto, riesce ad introdursi in una casa di appuntamenti nel settore Delta dove una vecchia amica di sua madre, accetta di prepararla per Il Maestro, Censore assoluto di Alpha.

La sua missione è un sogno assurdo: entrare nelle grazie del Maestro e salvare il suo amato, un poeta, finito nelle mani della Censura.

Ma i versi volano, soprattutto in sogno e i sogni, banditi da Alpha, sono complici dei poeti e acerrimi nemici del Sistema….

per info e prenotazioni: 3331991183
presso Associazione AnMa Via Cibrario 14 Torino
inizio spettacolo ore 21.00